Stampa 
video

Non cercare di interpretare l’espressione di un altro. Ciascuno ha doti, qualità e armoniche ben precise. Armonizzati con te stesso e con la natura, trova la tua nota e lascia che risuoni in te e attraverso di te poiché tu sei già parte di una straordinaria Orchestra Universale che fluisce attraverso una perfetta matrice geometrica.
Risorgi nell’Armonia Universale!

 

Questa è la sequenza del Fibonacci, già nota ancora prima ai matematici indiani. Una sequenza infinita di numeri naturali dove il primo valore è 0, il seguente è 1 e, da lì, ogni importo è ottenuto aggiungendo i due precedenti. I valori di questa sequenza compaiono in numerose applicazioni come nella spirale del Fibonacci, che è stata usata sempre come approssimazione alla spirale aurea (un tipo di spirale logaritmica) perché più facile da rappresentare. Mentre si guarda l’animazione si ha l’idea che la spirale del Fibonacci è all’origine della figura di un Nautilus; questo non è del tutto esatto.

L’autore del video ha trovato una ricerca dove si dimostra la non corrispondenza tra la spirale ed il Nautilus dopo aver già pubblicato il montaggio:http://www.shallowsky.com/blog/scienc…
La seconda parte dell’animazione introduce il concetto del rapporto aureo attraverso la costruzione di un rettangolo aureo partendo da un semplice quadrato. Questo rettangolo era già conosciuto in periodi antichi come rapporto aureo o proporzione divina: il rapporto dato dalla somma dei valori (a+b) ed il valore più grande(a), è uguale al rapporto tra la quantità più grande e quella più piccola. Può anche essere scritta sotto forma di proporzione: (a + b) : a = a : b
Il risultato di questo rapporto è un numero irrazionale. Non è stato concepito come unità di misura lineare ma come un semplice rapporto di proporzionalità tra due segmenti. Si trovano molti esempi del suo utilizzo in arte ed in architettura già ai tempi dei Babilonesi, degli Assiri e dei Greci.
Se si divide ogni valore delle serie di Fibonacci con il precedente, il risultato tende al numero irrazionale ‘Phi’. Più alto è il valore, maggior sarà l’approssimazione (essendo numero irrazionale ha decimali infiniti). Un altro passo dell’animazione è quello che introduce il concetto di angolo aureo, il rapporto angolare fra due segmenti circolari. Questo valore è profondamente presente in natura come i petali dei fiori, le foglie o i semi di girasole.

La natura li dispone seguendo quest’angolo per ottimizzare la superficie esposta al sole (Filotassi). http://case-eco.com/miglior-costruttore/

concept and immages by Cristo’bal Vila
Music: “Often a bird” by Wim Mertens
Zaragoza – Spain – 2010 – Etereaestudios.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione dedicata.